Crea sito

Festa di Natale

 

UNO SPAZIO E UN TEMPO
PER INCONTRARLO


Donaci, Signore, un luogo per scoprire la tua visita.
Nel nostro mondo è difficile far posto alla tua presenza.
La casa è già tutta arredata.
Vieni, Signore, rendici poveri!
Tu vieni.
Ci aiuti a far spazio nella vita, troppo ingombra di cose superflue.
Un ambiente umile ti costruisci Signore.
Come la mangiatoia dove tua madre ancora ti adagi, con amore.
Un luogo d'incontro, la tua casa, Signore.
E' un semplice vano che ovunque si trova.
Se un varco noi apriamo nella nostra esistenza, la tua visita godremo.
E sarà l'incontro di un amico nella povera regione del quotidiano.

I giorni, i mesi, gli anni.
Il tempo.
Una vita frenetica è la nostra.
Ansimante correre per far mille cose,
mille impegni sbrigare nella nostr giornata.
A volte, viviamo la notte nei nostri rapporti.
Abbiamo poco tempo per l'amicizia sincera,
il dialogo franco e lo scambio di idee.
L'amore ha bisogno di tempo!

Giorno dopo giorno: è inesorabile il tempo.
Passato, presente, futuro.
La nostra storia, speranza e paura.
Siamo noi, tessuti di tempo.
E tu vieni, Signore, nel tempo,
per salvarlo!
E' notte, sovente, nella nostra esistenza.
Tempo di paura.
Non sappiamo dove andare e il passo inciampa.
Ma tu vieni, di notte.
Vinci le tenebre.
La tua luce da sicurezza,
rischiara di senso il faticoso andare.

Di notte o di giorno, nel rigido inverno,
nell'afosa estate: sempre tu vieni,
Signore della storia!

In ogni momento ti possiamo incontrare.
Il quotidiano è da te abitato.
Aiutaci a donarti del tempo.